BARBECUE: Che vino abbinare?

Lascia una tua ricetta o un messaggio sui mille modi che conosci per cucinare usando una griglia...
Condividi

BARBECUE: Che vino abbinare?

Messaggioda Redazione » 14/09/2011, 13:59

Abbinare cibo e vino è divenuto un tema di grande interesse negli ultimi anni, soprattutto con la rivalutazione del nostro patrimonio enologico e il passaggio da un consumo basato sulla quantità a uno più attento invece alla qualità. In questo passaggio epocale per la cultura enogastronomica l’abbinamento vino-cibo è diventata quasi un’arte, praticata con alcuni principi generali, su tutti il ‘dogma’ pesce/vino bianco.

Nell’abbinamento eno-gastronomico non esistono in ogni caso regole assolute da seguire pedissequamente: è molto difficile, infatti, fissare principi inderogabili di abbinamento dato che cibo e vino sono materie complesse che possono restituire sensazioni olfattive e gustative differenti, condizionate da elementi soggettivi ed individuali.

Lo sanno bene anche gli amici di carnealfuoco.it che sul tema ‘vino e barbecue’ hanno acceso un’interessante discussione. Secondo uno di loro ‘l'abbinamento corretto vino/cibo si ha, preferibilmente, quando il vino esprime qualità opposte a quelle del cibo, ad esempio: quando un piatto é grasso come succede ad esempio col maiale alla brace sarà bene abbinarlo ad un vino rosso fresco e sapido che contrastando il grasso del cibo ripulisca la bocca e alleggerisca il piatto. Idem per il pesce l’abbinamento classico col vino bianco è richiamato dal contrasto tra la delicatezza del pesce e l’acidità dei vini bianchi’. Inoltre ‘il corpo del vino dovrebbe essere ‘proporzionale’ alla struttura del piatto e pertanto un piatto elaborato, con molti ingredienti e che necessita di una lunga cottura, andrebbe abbinato a un vino strutturato e invecchiato a lungo. Viceversa un piatto leggero e più delicato non va abbinato a un vino troppo importante, ma andrà accostato a un vino leggero e giovane.’
Dopo questa premessa generale ci si addentra più nello specifico: ‘con carni bianche, pollo, tacchino alla griglia, un rosato o un bianco strutturato, ad esempio, un Alezio, un Rosato del Salento, o un Gewurztraminer, un Riesling’.

Con le carni rosse grigliate come una bistecca di manzo si consigliano rossi giovani come Nebbiolo d'Alba, Valpolicella classico, Chianti. Con il pesce grigliato sempre vino bianco e qui potete avere una scelta a tutto campo: Ribolla gialla del Collio, Ceretto Blangè, Vermentino di Gallura, Bianco di Custoza.

Per altri ‘se parliamo di barbecue e carni grigliate, dobbiamo di base sempre considerare la presenza di una certa tendenza “amarognola” che il tipo di cottura implica, pertanto abbiamo bisogno di vini rossi fruttati, freschi e morbidi come potrebbero essere un Chianti giovane, un Cirò Rosso calabrese oppure un Rosso di Montepulciano’.

A carni avicole e di pollo, dal sapore più morbido e delicato, si consiglia di unire un bianco abbastanza alcolico o un rosso di medio corpo poco tannico, ma se passiamo a carni avicole/bianche selvatiche (anatra, fagiano) preparate magari con una salsa “importante” e saporita, vanno presi in considerazione un Pinot Nero, un Syrah, un Primitivo di Manduria.
Con una tagliata, una bistecca di Angus o un filetto di carne Argentina si consiglia uno Zinfandel: è un vino californiano dal colore rosso rubino, asciutto, abbastanza tannico ma meno robusto ad esempio del Cabernet Sauvignon, che comunque resta un abbinamento valido per questo tipo di carni rosse.

Quindi ‘con carni più saporite di capretto e montone, abbineremo vini più morbidi ma austeri come un Barbaresco o un Amarone della Valpolicella che possiamo provare anche con selvaggina che ha un sapore più forte ed una persistenza maggiore’.

Infine, vista la stagione, per una grigliata con maiale, funghi e castagne si consiglia di optare per un novello o un beaujolais nouveau.
Redazione
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 11/06/2011, 10:13

Torna a Ricette barbecue e gastronomia - ricette maiale, pollo, pesce, grigliate