EL SPEO (lo spiedo)

Ci sono tanti modi per esaltare il tuo BBQ: scopri trucchi e segreti della cottura alla griglia con carnealfuoco.it!
Condividi

EL SPEO (lo spiedo)

Messaggioda giannidonadel » 10/03/2013, 16:45

Immagine
Conosciuto comunemente come spiedo bresciano è anche una tradizione delle mie zone.
Il Quartier del Piave e più precisamente la sinistra Piave.
Zona di Prosecco e Cartizze ma molto vicina a dove si vendemmia il Raboso che è molto più indicato per questa pietanza.

La sfida è stata però farlo in terrazza, in centro città qui a Conegliano, e con un barbecue a gas.
Il girarrosto della Weber (Genesis) è infatti predisposto per pollo o tacchino (tradizioni da 4 luglio).
Il "ferro" ha infatti un lato di 10 mm contro i nostri tradizionali 6 o 8 ed i forchettoni non sono certo adatti a bloccare pezzi di carne piccoli e quindi, in attesa di trovarne di adatti, li ho tolti anche per aumentare lo spazio disponibile (29 pezzi / 4kg).
Poi però ho dovuto, fuori da ogn i ortodossia, legare con lo spago le estremità: prima di ritirarsi con la cottura, la carne si espandeva e toccando sulle pareti del grill smetteva di girare :-(
Immagine
Immagine

L'altra difficoltà era legata ai bruciatori che sono perpendicolari e quindi mi obbligavano a lasciarli accesi tutti e tre.

Io avevo però un grosso vantaggio: mangiandolo da oltre 50 anni sapevo almeno come doveva essere risultato finale.
Dopo le prime fumate "scure" di domenica scorsa (la prima nera - 3,5 ore - troppo crudo e la seconda grigia): annuntio vobis gaudium magnum habemus spiedum.

Giriamola (o giriamolo) come si vuole, ma ci vogliono le canoniche 5 ore (al minimo salvo alzare un po' nel finale).
Lo slow & Low è quindi Made in Veneto?

Cosa ci serve ?

Una giornata così così.
Questa è sufficientemente uggiosa.
I colli qui sarebbero anche irti, ma la nebbia non si è presentata.
Immagine

Il macellaio che, oltre di fiducia, deve essere anche simpatico e sorridente.
Se gli mancassero queste due ultime doti il risultato finale avrebbe a risentire.
Immagine

Il marchingegno
Ho tolto sia le griglie che le barre dove sotto non ci sono i bruciatori.
Niente vaschetta di raccolta.
Noi non abbiamo mai usato il burro, ma l'olio ed il "grasso che cola" cadeva effettivamente nella golosa e veniva riutilizzato durante tutta la lavorazione.
Negli ultimi decenni però avevamo abbandonato questo metodo: solo un po' d'olio "de temps en temps" per evitare che secchi troppo.
Nei primi test poi l'olio dalla vaschetta tra l'altro mi schizzava un po' dappertutto.
Immagine

La salvia
Immagine

In ordine di apparizione da sinistra:
Pollo, lonza (sarebbe un po' troppo magra ma de gusti bus non est disputandum), maiale e costicine (alias ribs o costisioe)
Una volta mettevamo anche uccellini e ad ogni giro le teste sporgevano ritmicamente per poi rientrare dentro.
Immagine

La preparazione è semplicissima:
Un pezzo di carne, una foglia di salvia, una fetta di lardo (come concorda anche John), una foglia di salvia, un pezzo di carne ... e così via ad libitum sfumando.
Sale grosso (QB)
Immagine
Immagine

Serve poi il tagliere per la polenta con l'indispensabile spago che, passato sotto una volta versata, taglia le fette.
Vi ricordo quanti, ancor oggi, pur disponendo di abbondanti quantità di polenta, sia gialla che bianca, muoiono di fame per la mancanza dello spago per tagliarla.
Immagine

Serve una buona sveglia per alzarsi alle 6.30 di domenica.
Immagine

Necessari poi almeno 10 commensali affamati.
La tristezza che traspare dai loro volti è dovuta ai timori sul risultato finale.
Immagine

C'e poi la tavola comunque pronta ad accoglierli
Immagine

Working progress
La prima 1 ora
Immagine

La seconda ora
Immagine

La terza ora
Immagine

La quarta ora
Immagine

La quinta ora (attendere la venticinquesima sarebbe stato troppo)
Immagine

Gira, rigira
Immagine

Fermo in posa
Immagine

Il risultato
Immagine
Immagine
Immagine
Immagine

L'abbuffata ha provocato una disfatta, ma con palese soddisfazione nei volti.
Forse è stata la polenta, ma si sa: presto gonfia e presto allenta.
Immagine

Una volta ristabiliti è d'obbligo il saluto alla Pit Girls & Boys.
Immagine
Ultima modifica di giannidonadel il 11/03/2013, 14:38, modificato 1 volta in totale.
gianni (terrazza grill)
--------------------------
Weber Genesis 310
giannidonadel
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 22/09/2012, 21:18
Località: Italia

Re: EL SPEO (lo spiedo)

Messaggioda BIGALF » 10/03/2013, 19:41

:D Complimenti a te e a tutto lo...staff che si e'...sacrificato per questa faticaccia!!! ;)
BIGALF
 
Messaggi: 135
Iscritto il: 15/09/2011, 10:07
Località: MN

Re: EL SPEO (lo spiedo)

Messaggioda Sergione » 10/03/2013, 20:08

ahahah... ma siete UN MITO!
Sergio 4 President! ;-)
Sergione
 
Messaggi: 232
Iscritto il: 15/09/2011, 10:03
Località: POLLO

Re: EL SPEO (lo spiedo)

Messaggioda cipollinocipolletto » 10/03/2013, 21:39

grandissimo!!!! complimenti per la bellissima esecuzione, per il racconto e complimenti anche alle comparse Immagine
che voglia di rimettermi all'opera mi hai fatto venireee!! :D
Landmann 0423
Weber Master Touch 57 Smoke Grey
cipollinocipolletto
 
Messaggi: 356
Iscritto il: 15/09/2011, 10:08
Località: Vicenza

Re: EL SPEO (lo spiedo)

Messaggioda albert » 11/03/2013, 9:53

ahahahha... bravissimo
albert
 
Messaggi: 162
Iscritto il: 15/09/2011, 10:03
Località: Italia

Re: EL SPEO (lo spiedo)

Messaggioda giannidonadel » 11/03/2013, 14:40

Grazie a questo Forum dove ho sempre trovato tanti spunti e risposte.
Grazie certamente alle comparse, ma soprattutto a quelle che ci hanno messo (e rimesso) lo stomaco nei primi test :-)
gianni (terrazza grill)
--------------------------
Weber Genesis 310
giannidonadel
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 22/09/2012, 21:18
Località: Italia

Re: EL SPEO (lo spiedo)

Messaggioda Fabbio » 12/03/2013, 9:10

La prossima volta invitaci! :lol:
MADE IN ITALY
Fabbio
 
Messaggi: 29
Iscritto il: 15/09/2011, 10:03
Località: Italia

Re: EL SPEO (lo spiedo)

Messaggioda dantrossi » 14/03/2013, 14:28

Una meraviglia! :shock:
dantrossi
 
Messaggi: 25
Iscritto il: 08/12/2012, 10:23
Località: Italia

Re: EL SPEO (lo spiedo)

Messaggioda II ARROWS » 15/03/2013, 10:49

Che poesia...
Sei un poeta!

Non seguo molto il forum, anche se sono iscritto alla newsletter... direi che è stato destino se questa volta ho deciso di guardare fino in fondo, grazie anche al lavoro che finalmente lascia del tempo, la preparazione di una ricetta a me sconosciuta.
II ARROWS
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 26/08/2012, 10:59
Località: Italia

Re: EL SPEO (lo spiedo)

Messaggioda John Griglia » 16/03/2013, 13:26

Complimenti sia per il risultato finale che per adattamento del grill a girarrosto per spiedo!
Dalle foto intuisco che tu viva in un posto fantastico e molto adatto a delle grigliate in compagnia!
Habemus spiedorum grillatorem!
Saluti!!!
John Griglia
The Swiss Griller
------------------------
Weber OT 57 Premium
------------------------
FB: John Griglia
John Griglia
 
Messaggi: 172
Iscritto il: 30/04/2012, 20:50
Località: Svizzera

Prossimo

Torna a Cuocere e cucinare con il barbecue, tecniche e metodi di cottura

cron