Cucinare col forno

Ci sono tanti modi per esaltare il tuo BBQ: scopri trucchi e segreti della cottura alla griglia con carnealfuoco.it!
Condividi

Cucinare col forno

Messaggioda cosmosub » 21/05/2013, 13:07

Salve a tutti,

finalmente dopo lunga attesa sono prossimo a coronare il mio (piccolo) sogno di avere il BBQ della Campingaz col sistema RBS (1900D).
A differenza del mio modello attuale (Adelaide 3 Woody) quello nuovo dispone anche del coperchio (con indicatore di temperatura): a cosa serve? Come si usa?
Voglio dire, quando va utilizzato? E perchè? Ci sono delle indicazioni di temperatura in base al tipo di carne?
Come vedete ho ancora molto da imparare ma sono sicuro di essere nel posto giusto e sarò grato a chiunque mi vorrà dare delle indicazioni! :)
cosmosub
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 15/09/2011, 10:08
Località: Italia

Re: Cucinare col forno

Messaggioda luca2772 » 21/05/2013, 20:44

Domanda rapida che però richiederebbe una risposta enciclopedica...

Provo a dare giusto 2 basi, poi gli altri amici del forum integreranno nei dettagli :)

Il coperchio sostanzialmente serve - come ben hai intuito - a cuocere come in un forno: la distanza sostanziale consiste fra la cottura diretta (la ciccia sta sopra le braci) e quella indiretta (la fonte di calore è a lato, e non investe "direttamente" il cibo in cottura).

Questo ti permette di cuocere tagli importanti come dimensioni, oppure "ostici" per via della struttura (stinco, lonza intera, etc)

Se fai una ricerca nella sezione ricette e se ti tuffi nel vecchio forum troverai tantissime ricette, preparazioni e suggerimenti su come cuncinare arrosti, pescioni, maialini interi, costati di suino, fiorentine, spiedini.... Insomma, praticamente tutto :D


Per le temperature, il discorso è anche qui vasto: ogni specie richiede una temperatura "al nucleo" per essere commestibile (se non sicura, come nel caso di polli & c) , ma dipende anche dal taglio: un pezzo ricco di legamenti (collagene) richiederà una cottura lenta e lunga, in ambiente molto umido, mentre un filetto necessiterà di una scottata ad altissima temperatura....

Ti invito a leggere un articolo che ho scritto a suo tempo sui tagli e sulle metodologie di cottura, non è certamente esaustivo ma dovrebbe fornire le basi su cui ragionare: http://www.carnealfuoco.it/bbq-forum/viewtopic.php?f=5&t=21
luca2772
 
Messaggi: 374
Iscritto il: 15/09/2011, 10:05
Località: Italia

Re: Cucinare col forno

Messaggioda cosmosub » 22/05/2013, 11:49

Ciao luca2772,

prima di tutto grazie per l'esaustiva risposta e per l'ottimo post che mi segnali: l'ho ... divorato! ;)
Devo ammettere che mi si sta spalancando un mondo che va ben oltre le mie iniziali aspettativa ma accolgo con piacere la nuova sfida.
Sperando di non andare fuori tema, da quanto mi sembra di capire la cottura col coperchio non sarebbe indicata per la cottura delle costine; a me piace lasciarle tutte attaccate e, nella mia ignoranza, le cuocevo a fuoco alto per qualche minuto nella speranza di innescare la reazione di Maillard, per poi proseguire la cottura a fuoco medio: solo una volta sono riuscito a fare la crosticina fuori e la carne ancora succosa dentro, le antre volte o non era ancora sufficientemente cotta, o si era seccata ... :?
cosmosub
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 15/09/2011, 10:08
Località: Italia

Re: Cucinare col forno

Messaggioda luca2772 » 24/05/2013, 7:17

cosmosub ha scritto:da quanto mi sembra di capire la cottura col coperchio non sarebbe indicata per la cottura delle costine; a me piace lasciarle tutte attaccate e, nella mia ignoranza, le cuocevo a fuoco alto per qualche minuto nella speranza di innescare la reazione di Maillard, per poi proseguire la cottura a fuoco medio: solo una volta sono riuscito a fare la crosticina fuori e la carne ancora succosa dentro, le altre volte o non era ancora sufficientemente cotta, o si era seccata ...


Questo perché il coperchio è indispensabile per la cottura delle ribs

E' un taglio complesso... Ciccia ben marezzata, grasso, ossa...

Se vuoi iniziare con una cosa semplice, senza impantanarti immediatamente con le spare ribs "Kansas City style", ti giro il metodo che adotto io (dato che a mia moglie non piace particolarmente l'affumicato-agrodolce, e nemmeno io ne vado pazzo :roll: :lol: ).

Materia prima:
- un pezzo di costato di maiale, diciamo 6-7 costole
- fallo segare in modo da avere 2 strisce larghe 4-5 dita
- lascia pure la membrana: si leva come carta a fine cottura o si mangia

niente rub né marinature, niente di niente

BBQ predisposto per la cottura indiretta; non conosco il tuo modello - anyway - scalda bene la grilia, poi lascia acceso un bruciatore solo e metti le costine dall'altra parte, con le ossa in direzione del bruciatore acceso, con la membrana verso il basso in modo che il grasso, sciogliendosi, umetterà la ciccia.
Abbassa il coperchio e torna dopo 45 minuti.
Sposta le costine (cuoceranno attraverso il calore trasportato dalle ossa) ruotandole e lascia andare ancora 30 minuti circa.

Porta in tavola, cospargi di sale aromatizzato (salamoia bolognese) e aspetta 5 minuti.
Poi taglia e fammi sapere cosa te ne pare ;)
luca2772
 
Messaggi: 374
Iscritto il: 15/09/2011, 10:05
Località: Italia


Torna a Cuocere e cucinare con il barbecue, tecniche e metodi di cottura